Giuliana Facchini

È nata e cresciuta a Roma, ma oggi vive con la sua famiglia vicino al lago di Garda. Da sempre ama narrare ai suoi figli storie avventurose, storie che con una scrittura delicata e intensa si sono trasformate in romanzi per ragazzi. Pubblica per le maggiori case editrici per ragazzi.
Coordina il gruppo di lettura di adolescenti www.leggereribelle.com
Per scoprire tutti i suoi romanzi: https://ilgiovanebrik.com

Vai ai libri

Borders
Borders

di Giuliana Facchini
pp. 336
f.to 14×21
(2022)

Magnolia è una megalopoli tecnologicamente avanzatissima, efficiente, inattaccabile: è l’unica forma di vita al centro di uno sterminato deserto di cemento.
A Magnolia vige una società con divisioni rigide, ruoli a cui è impossibile scappare, compiti e ordine: è una città senza libri, in cui le conoscenze sono controllate dall’alto.
Lindgren, Dickens, Verne e Alcott sono i figli adottivi della misteriosa Olmo. Olmo ha un progetto per i quattro ragazzi: ribellione, fuga, rivoluzione, forse.
A Magnolia non sempre è facile distinguere cosa è giusto e cosa è sbagliato. I quattro ragazzi con nomi di scrittori ormai dimenticati dovranno affrontare la natura selvaggia per conoscere il bene e il male.

Dopo La figlia dell’assassina e Ladra di jeans, Giuliana Facchini torna a raccontare l’adolescenza e la voglia di cambiare il mondo.

Cover di Mara Becchetti

Scopri il libro in anteprima: Anteprima “Borders”

16,00 Aggiungi al carrello
Ladra di jeans
Ladra di jeans

di Giuliana Facchini
pp. 144
f.to 14×21

Gemma e Padma sono in classe insieme ma non potrebbero essere più diverse. Gemma è sfacciata, calcolatrice, cinica. Padma invece è timida, grande lettrice, buona.
Ma quando, per un caso fortuito, un paio di jeans passa dall’una all’altra, si innesca tra le due una strana amicizia.
Un’amicizia sul filo del rasoio, dove la sincerità, il calcolo e l’intelligenza assumono contorni sfumati e pericolosi…

Scopri in anteprima il libro: Anteprima “Ladra di jeans”

13,00 Aggiungi al carrello
La figlia dell’assassina
La figlia dell’assassina
La figlia dell’assassina

di Giuliana Facchini
pp. 144
f.to 14×21

Rachele Clarke è stanca di aspettare che tutto torni come prima, che le cose si aggiustino, che si possa parlare ancora di futuro.
Ogni notte, Rachele si arrampica sulla grande quercia del giardino, lontana dallo sguardo di tutti.
In basso ci sono gli altri ragazzi, incuriositi da lei, che è strana, solitaria e figlia di un’assassina; ma ci sono anche suo padre e suo fratello, che a lei si appoggiano e la vedono solida e responsabile.
Ma Rachele non vuole essere come la vedono gli altri. Rachele vuole solo essere Rachele.

13,00 Aggiungi al carrello