Mi chiamano Teschio

12,00

di Daniele Movarelli
ill. di Alice Coppini
pp. 64

f.to 16,5x 22,5
(2024)

Insieme a Tozzo e Smilzo, Teschio fa parte da sempre della ciurma di Monte Quiete, una banda di bulli che ne combina di tutti i colori, tormentando gatti del quartiere e, naturalmente, il povero Giustino. Sarà però lo sguardo di una nuova (e forse un po’ strana) maestra, Atena (sarà una strega?), a cambiare la situazione…

Mi chiamano Teschio è una Prima Graphic, un fumetto per primi lettori ad alta leggibilità, che ha ricevuto il sostegno di SIAE progetto Per chi crea.

 

Con Mi chiamano Teschio si conclude la trilogia di Monte Quiete, il paese in cui non succede mai nulla, ma dove accadono le cose più incredibili: scoprite tuti gli altri personaggi in Sgrunt! e Testone.

Intervista agli autori su A6 Fanzine

Stesso stile spumeggiante dei precedenti volumi, stesso implacabile sarcasmo. Nuova, nuovissima, storia, Libri e bambini

Niente sa di “bambino piccolo”, né di buonismo, ma tutto, nell’insieme, si combina intelligentemente per creare situazioni tanto serie quanto divertenti in cui, senza far perdere il ritmo alla narrazione, si mescolano avventura, horror, spietatezza e gentilezza, Vita Trentina

QUI l'intervista su Il Mignolo, supplemento de L'indice dei libri del mese