La gamba di legno di mio zio

14,00

di Fabio Stassi
illustrazioni di Veronica Truttero
pp. 48
f.to 20,5×27
(2019)

Nei libri si possono trovare mostri marini, eroi dallo sguardo corrucciato, avventure nei sette mari. Ma a volte capita anche che capitani dalla gamba di legno e dalla barba fluente bussino alla porta di casa nostra e ci raccontino storie enormi come balene e piccole come mosche…

Questo libro è stato pubblicato con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”.


Disponibile

COD: 978-88-7609-427-9 Categoria: Tag: , , ,

Consigli di lettura


Rassegna Stampa

Clicca qui per una selezione di articoli

Ho immaginato per tanto tempo la Sicilia, che era il fiato di mia nonna, i racconti dei parenti, il desiderio di un cielo stellato dove l’Orsa Maggiore sembra quasi di toccarla con un dito. E allora mi sono messo a viaggiare col mezzo di trasporto che più mi è congeniale, dopo il treno: la scrittura. L’immaginazione è il viaggio più vero, e io ne ho fatti due: nella mia isola e in America. Due luoghi di passaggio dove chi andava via dalla Sicilia andava a popolare un mondo lontano che si portava via le persone come la bocca di una balena.

Dall’intervista a Fabio Stassi la Repubblica Palermo