Il Premio Andersen a “La compagnia dei soli”

lowres-5156

Il Salone del Libro di Torino si è aperto da poche ore, un’ottima occasione per iniziare a festeggiare il Premio Andersen come Miglior libro a fumetti a “La compagnia dei soli” di Patrizia Rinaldi e Marco Paci. Un riconoscimento che ci rende orgogliosi e fieri delle nostre pubblicazioni, accompagnato da una motivazione che rende giustizia a un libro in cui abbiamo sin dall’inizio molto creduto:
«Per una storia di solitudini, destini e soprattutto libertà, dove spazio e tempo si piegano di fronte all’intensità di testo e immagini. Per le illustrazioni visionarie, capaci di restituire al lettore le atmosfere claustrofobiche tanto del vulcano quanto della contingenza bellica. Per la perfetta fusione dei linguaggi e per l’equilibrio tra reale e immaginifico, che qui trovano giusta sintesi nella forma del fumetto».

Patrizia e Marco raccontano ai ragazzi della forza della ribellione e della responsabilità della speranza venerdì 19 proprio al Salone: ma continueranno a girare l’Italia!
Grazie a Patrizia Rinaldi e a Marco Paci e grazie ad Andersen.

Qui una recensione del libro

 

Adesso scappa

Maddalena è una sfigata. O almeno così la pensano Zago e la sua banda di ragazze terribili. Poi c’è Alessandro, bello come un principe azzurro, che Zago considera suo. E poi c’è Maddalena che ama Alessandro… Una storia di violenza e bullismo, ma anche di coraggio, di crescita e soprattutto di sentimenti.
Una nuova graphic novel scritta da Patrizia Rinaldi e illustrata da Marta Baroni.
Euro 10,00
Guarda l’ ANTEPRIMA
ACQUISTA ON LINE

Un libro per tutti:
Adesso scappa è nella collana “leggimi! Graphic”, graphic novel pensate anche per chi ha problemi di dislessia o difficoltà di lettura: la font utilizzata è LEGGIMI GRAPHIC, progettata appositamente, in collaborazione con l’Università di Camerino, per facilitare la lettura di fumetti. Una font maiuscola che ricorda il tradizionale comic, ma che presenta forme e terminazioni studiate per ridurre al minimo gli effetti di confusione tra lettere simili.

 

Federico il pazzo

Angelo è appena arrivato in una nuova città, dove deve iniziare la terza media. Ma qui i ragazzi della sua età sembrano molto più grandi, le persone parlano in dialetto stretto e lo guardano come un extraterrestre. Come se non bastasse Angelo sta in classe con Capa Gialla, pluriripetente e bullo di periferia; ma ci sono anche Giusy – che vuole fare il meccanico – e Francesco detto “Federico il pazzo”, che legge tanti libri e crede di essere… Federico II.

Patrizia Rinaldi torna – dopo Mare giallo e Piano forte – con una nuova e avvincente storia, che tratta temi importanti non solo per i ragazzi, come l’identità, la ricerca della felicità e della speranza.

Con le illustrazioni di Federico Appel, euro 11,00, pagine 128.
Con questo Federico il pazzo, che nella prima stesura si intitolava Sono tornato a casa, Patrizia ha vinto nel 2006 il Premio Pippi nella Categoria opere inedite.

Acquista il libro on line

Mare giallo: una lettura estiva da non perdere

È notte fonda in una villa a picco sul mare: un rumore misterioso rompe il silenzio. Forse è il fantasma della contessa che viveva lì tanti anni prima? Partiti alla ricerca di uno spettro, tre amici, Hui, Caterina e Thomas, finiscono immancabilmente nei guai. Alle prese con contrabbandieri, passaggi segreti e vecchie leggende, ai tre amici servirà tutto il loro coraggio e la forza del loro rapporto per risolvere questo complicato puzzle… sullo sfondo di un mare giallo.

Dopo il successo di Piano Forte (Premio Elsa Morante 2010), Patrizia Rinaldi torna con una storia avvincente, da leggere tutta di un fiato. Con le illustrazioni di Federico Appel.

(Pagine:  112 – Prezzo: 11,00 – Collana: I narratori)